Clemente Ernesto De Martino


Clemente Ernesto  De Martino
Ernesto De Martino

Musicista, compositore , esperto nelle dinamiche dell'età evolutiva ed involutiva ad indirizzo musicoterapistico diplomato in contrabbasso al Conservatorio di Verona, Networker professionista.
 Clemente Ernesto De Martino ,da tempo ha intrapreso ricerche sulla cultura tradizionale.
Nel 2001 fonda i Violini di Santa Vittoria, quintetto classico che rivisita il repertorio popolare dell’Orchestra Bagnoli, ensemble attivo in provincia di Reggio Emilia sin dall’inizio del ’900: dall’esperienza è stato pubblicato il disco Concerto Bagnoli.
Con la stessa formazione ha curato gli arrangiamenti dei brani di Massimo Ranieri “Reginella” e “O surdato ’nnamurato” per il cd oggi e dimane.
Del 1998 è il CD Jchnusa, dedicato alla Sardegna nel 1990.
Ha collaborato inoltre con Rai1, Rai2 Teleradiosvizzera Italiana, Radiovaticano, Canale5.
Del 2002 è il disco, Bisso Galeto, con il quale De Martino propone un repertorio di canti e balli popolari, come valzer, curenta, polka, mazurka, papatasi (sorta di tarantella locale), ispirati alla tradizione veronese. Nel 2002-2006 fonda e dirige la Scuola di Musica Popolare “R. Caprini”.
Nel 2005 ha scritto gli arrangiamenti e partecipato con i Musici di San Giorgio di Valpolicella al CD Wandering spirit, della cantante italo-inglese Ariella Uliano; nello stesso anno ha scritto le musiche per il monologo teatrale Il canto del sengiòn(F. Ceradini, S. Paiusco) e il documentario storico Spiriti liberi (S. Paiusco).

Ha collaborato con Mauro Pagani, Massimo Bubola, Carlo Verdone, Alberto Bocini, Anchise Bolchi , Richy Mantoan, Luigi Grechi, Emily Harris, Steve Mead, Ariella Uliano.